Mplayer utilizza un sacchissimo di CPU

Toh, ho risolto una problema che mi portavo dietro da un sacco di tempo! Mplayer mi ha sempre consumato un sacco di CPU, e quindi il video mi andava a scatti, spesso. Quindi avevo optato per vlc, che è comunque una figata.
Ebbene, basta modificare il file ~/.mplayer/config ed aggiungere:

vo=xv

e va tutto perfetto!
Grazie a questa guida di Felipe.

Nuovo Portatile!

Dunque, sono mille secoli che non scrivo qua, e ne approfitto per segnalare il mio nuovo acquisto forzato: il mio vecchio PC è morto: problema sulla RAM video, in pratica cominciava a sfarfallare randomicamente e se ero in ambiente grafico crashava dopo poco, se ero in console quantomeno reggeva, pur sembrando matrix :-)
E quindi il suo (degno) successore è un Acer 5920g (altre info).
Ovviamente con Windows Vista!!! Non temete, è durato solo mezza giornata :-) quasi quasi mi dispiace!

Bene, cominciamo a descrivere l’odissea, perchè lo è proprio stata :-)

Cominciamo dall’obiettivo, volevo questa configurazione:

  • Linux Ubuntu come SO principale
  • Windows XP pulitissimo per far girare strumenti VST (lo voglio utilizzare per suonare live)
  • Windows XP cazzone per giocare :-)

Cominciamo da Linux:
Essendo un pc recente, ha anche hardware recente, come il simpatico chipset SantaRosa, ed altre cose carine.
Metto il cd di Feisty, e si pianta.
Ottimo.
Google ovviamente mi è amico, e mi mostra questa ottima guida all’installazione di Feisty sul mio portatile :-)
In pratica, i problemi sono molteplici: prima di tutto bisogna affrontare il problema del controller SATA (non vede il disco altrimenti), facendo un modprobe piix nell’initramfs, poi X non si avvia per l’installazione, quindi bisogna dirgli che la mia scheda NON è nvidia (anche se è una fighissima 8600m GT) ma vesa. Nonché la risoluzione, impostare a 1280×800.
L’installazione poi prosegue tranquilla.
Ricordarsi di mettere in /etc/modules nonchè in /etc/initramfs-tools/modules il modulo piix, nonchè dare update-initramfs -u in modo da non doverlo reinserire ogni volta all’avvio.

La prima cosa da fare all’avvio è ovviamente installare i driver nvidia, pero’ con l’installer originale sul sito del fornitore. E poi Compiz fusion!!! :-)
Vediamo, primi problemi:

  • non va l’audio
  • non va la scheda wireless
  • non va il modem
  • il lettore SD va, ma non legge le XD

Il bluetooth invece sembra funzionare correttamente. Proseguo quindi nella lettura della guida, lui mi dice di installare il kernel 2.6.22 di gutsy, perchè con il suo lettore non aveva l’UDMA attivato.
Beh, a me l’ha attivato, quindi non avevo intenzione di installare un kernel che forse avrebbe potuto darmi qualche problema.
Balle.
In pratica, ho scoperto che la mia scheda audio (HDA Intel con chipset Realtek Realtek ALC888) funziona solo dal kernel 2.6.22, come pure la mia scheda wireless Intel 4965AGN, e quindi mi tocca.
Installo i sorgenti, modifico, ottimizzo (poco, dovro’ farlo meglio, già che ci sono…) compiiiiiiiiiiiiiiilo, ci mette sempre un’eternità… installo riavvio.
bene, installo i vari driver per la scheda wireless (nota: sul sito della intel è uscito un driver iwl più aggiornato di quello della guida), modprobe mac80211 ok! modprobe iwl4965 STOCAZZO! Dice qualche errore di funzioni non definite, leggendo bene dai warnings precedenti sembra che non abbia incluso il file mac80211.h (vado a memoria).
Soluzione: ho ricompilato il kernel ancora una volta, riavviato, modprobato e funziona!!! Molto bene.
(Altro forum utile sull’installazione di questa scheda)
La scheda audio invece già dal primo riavvio con il nuovo kernel funzionava, solo che però non sentivo un cazzissimo.
alsamixer -> provando ad alzare i vari fader, ho visto che quello del volume in realtà non è il Front, bensì il Surround. Però che palle, la rotellina hardware del PC regola il fader del front… devo scoprire se è possibile farlo agire sull’altro fader.
Il modem. Faccio la procedura standard per scoprire il chipset, sembra un softmodem conexant e mi dice di andare su www.linuxant.com, ma! è a pagamento???!!???
Che gran cazzata.
Vedo se trovo una soluzione alternativa. Fottetevi tutti.
La webcam va, ma tanto non ho l’adsl, quindi mi ci posso pulire il culo. I microfoni (si! ne ha due! stereo!) sembrano funzionare, lo standby come sempre non va una minchia, al wake up comincia a spararmi errori sul filesystem ext3 e vaffanculo.
La sospensione uguale, però nel mega scroll mi è sembrato di vedere qualcosa tipo insufficient swap size. Quindi mi sono armato di liveCd di Feisty e gparted e ho ridotto la partizione di linux, allargando il mio swap da 256mega a 2giga e rotti. (nota, perchè sto cazzone di un gparted non mi fa spostare le partizioni ma solo resizarle? per il problema dell’indirizzo del blocco di boot? che merda, partition magic invece fa le cose per bene!)
Ma non ho ancora provato a sospenderlo.
Compiz però mi scattona un po’, tipo quando muovo il cubo, strano, la scheda video è figa, senza compiz glxgears mi va a 5200 fps, con a 3000… ci devo lavorare…
Devo trovare un modo per impostare i vari tastini speciali, visto che ne ho hmmmmmmmmm 5 a touch (si, come un touchpad, li sfioro e cliccano, che figata!) + 2 inutili-acer… 1 della wireless non funziona del tutto correttamente, ovvero mi disabilita/abililta la wireless, pero’ ha anche un led che mi indica se è attiva o meno, ma non si accende mai.
FORTUNATAMENTE invece i due merdatasti EURO e DOLLARO che sono FASTIDIOSAMENTE vicini ai tasti freccia non fanno niente! ottimo. Sul pc di mia mamma che li ha cosi’ scrivo un sacco di euri.
Non riesco invece a far andare il bordo destro del touchpad come scroll, il che è piuttosto fastidioso (ho già provato ad installare synaptics, ma non cambia niente).
I tasti centrali del mouse, che fungerebbero da scroll nelle 4 direzioni, funzionano male, sopra=sx sotto=dx, sx e dx = centrale.
Che palle.
Il lettore xd tutt’ora non mi funziona.
Una nota: ogni volta che si reinstalla il kernel, bisogna reinstallare i driver nvidia, perche’ X non parte.

Passiamo a Windows!

Un parto pure qua, cd di installazione: nessun hard disk trovato, ovviamente mancano i driver SATA. Li scarico, vado su un altro pc che abbia il lettore floppy, lo creo, ne prendo il contenuto e grazie a nLite (qui una guida) creo un cd di windows con aggregati questi driver. Avvio e si installa.
Pero’ nLite evidentemente fa le cose col culo, una volta installato win, non va quasi niente, non c’è Internet explorer, non funziona il windows firewall, non vanno un sacco di cose. Quindi ripiallo e tengo inserito il cd modificato solo lo stretto necessario affinche’ windows non mi rompa le palle. Fatto sta che per 5 minuti mi trovo costretto ad alternare i 2 cd perche’ win spakka.
Bene, avvio, andiamo nelle proprieta’ di sistema, una tonnellata e mezza di punti di domanda gialli. Bene, comincia la ricerca.
Parecchi drivers si possono prendere dal sito ftp della acer (sarebbero per vista), altri invece non sono compatibili.
– Driver per nvidia: non esistono ancora!!! non ufficialmente almeno.
quindi io ho utilizzato questi.
– Driver audio: questi
– Bluetooth, vanno bene quelli di vista, scompattarli e dare in pasto a windows la cartella Win32/brcm
– Cardreader, va bene quello di vista
– Chipset: bene quelli di vista, stanno nella cartella All. Comunque nel file readme.txt della root ci sono scritti i passi per l’installazione (è un po’ lungo e palloso farlo, ma vabbe’), stanno nel paragrafo 9.b
– CIR: quelli di vista
– Drivers SATA: questi
– Drivers Ethernet: questi
– Modem: (Compare solo dopo l’installazione dei driver della scheda audio) quello di vista
– Software di gestione del mouse (synaptics): questo
– Scheda Wireless: questi

Installato tutto, e scheggia veramente da paura.
A breve dei commenti sull’utilizzo di questo pc :-)

Wardriving

Molto bene, passiamo ora ad un argomento puramente informatico, il wardriving.
Cos’è?
Il wardriving e’ l’arte di andare a caccia di reti wifi, cercando di penetrare nelle normali reti 802.11b/g.
Perchè?
Per vari motivi. Innanzitutto per divertirsi, cercando di superare le barriere; oltretutto per aumentare la propria conoscenza nel campo della sicurezza: infatti ho imparato come rendere sicura la mia rete wireless proprio imparando dagli errori degli altri; se io riesco ad entrare nella loro rete, vuol dire che non e’ abbastanza protetta. In tal caso, e’ sempre bene cercare di avvisare l’utente, facendogli presente che la sua rete e’ piena di buchi, e dovrebbe correre ai ripari prima che qualche malintenzionato faccia uso della sua rete a sua insaputa, magari per scopi terroristici, garantendosi l’anonimato.
Let’s Rock!
Cosa ci serve? Consiglio Linux, perche’ permette di fare cose molto complesse ed e’ super flessibile, e’ decisamente adatto a questo scopo. Gli esempi di questi articoli si basano su Ubuntu Linux Feisty Fawn (7.04).
Installiamo i vari programmi di cui avremo bisogno: (controllate di avere i multiverse e universe abilitati tra i vostri repository)

sudo apt-get install kismet aircrack-ng

(continua)

Weekend

Bene, ho passato un simpatico finesettimana a base di concerti:

  • giovedi’ sera, al Yellow Dog Pub di Pisogne, i Maiden Italy, un gruppo tributo agli Iron Maiden
  • sabato sera, alla Locanda dell’Imperatore, i FolkStone, un gruppo folk metal
  • domenica sera, a Gandino, Andrea Braido, mostruoso chitarrista, per l’occasione suonava in una tribute band a Jimi Hendrix

I Maiden Italy molto bravi, il pubblico era ultra-preso bene, mi sono divertito. (il bassista suona incredibilmente uguale a Steve Harris :-) )
I FolkStone sono un gruppo di pazzi, suonano una specie di musica celtica con cornamuse e percussioni, sono in 7, e’ veramente stato troppo divertente vederli suonare, con coreografie e dettagli molto curati, anche se volutamente apparivano grezzi. Li consiglio a tutti!
Braido appare un cicciottello buontempone, ma quando impugna la chitarra e’ decisamente un dio :-) pur avendo un difetto alla prima falange dell’indice destro (per questo non suona con il plettro ma con le dita) e’ assolutamente mostruoso :-)
E poi e’ molto simpatico, ci abbiamo parlato un po’ dopo il concerto.
Al prossimo post, argomento: wardriving!

Ritorno

Toh, sara’ tipo 2 mesi che non scrivo piu’ una ceppa, urge rimediare.
Mi ha scritto mia cugina (ciao Viola!) e le ho comunicato l’url di questo merda-blog, quindi ecco una lettrice in piu’!
Saluti anche a: Marco! (growl!) Silvia! (cerca di non pensarci) Irina! (vivi il presente e non impazzire con il passato o il presunto futuro).
Vediamo, non lavoro piu’ per l’azienda in cui facevo il sysadmin, ora faccio il web designer, vedremo come me la cavo.
Con il mio gruppo abbiamo fatto un concerto simpatico, in cui abbiamo anche presentato Eva, il nuovo singolo dei Nightwish (e per chi non lo sapesse ancora, hanno rilasciato il nome del nuovo album, Dark Passion Play).


Per il momento puo’ bastare, a presto!

La Telecom

Io odio profondamente la Telecom.

Abbiamo una sede remota con una CDN che, quotando wikipedia:

Offrono garanzie di sicurezza e affidabilità

MACHECOSA!!!!!!!!!!

Nel giro di due settimane la linea è stata giù già due volte, la prima volta per un giorno e mezzo, la seconda è iniziata stamattina e non è ancora finita.

Non capisco perchè cavolo promettano cose quando non possono mantenere queste promesse.

Sito Silent Lagoon

Sul guestbook dei Silent Lagoon, che avevo disabilitato causa spam, un misterioso utente di nome Finntroll (vedi wikipedia) lascia i suoi saluti dalla Finlandia.

Ovviamente penso ad un simpatico burlone, ma mi viene un dubbio: e guarda un po’ cosa scopro dal whois:

85.157.12.xxx:
role: vlp ripedbm
address: Vaasan Laanin Puhelin Oy
address: Silmukkatie 6
address: 65100 VAASA, Finland

Quindi e’ un utente di VLP, una compagnia di telecomunicazioni finlandese.

E che figata! :-) e’ un finlandese vero! Greetings!

FWBuilder

Questo programma www.fwbuilder.org ha evidenti problemi.
E’ un software per configurare iptables tramite un’interfaccia grafica, con il drag’n’drop, e in linea teorica dovrebbe essere molto comodo.
Pero’ ogni tanto non va.
O meglio, faccio una modifica, e il server smette di funzionare. Cosi’ devo mandare un tecnico sul luogo a fare /etc/init.d/iptables stop, entrare io da ssh, rimettere su la configurazione precedente, rifar partire iptables.
Che cacchio!
Soprattutto se il server e’ appeso a 2 metri d’altezza, in un posto in culo ai lupi. E se quei cazzoni degli utenti della zona hanno il telefono facile, ovvero mi chiamano 20 secondi dopo che non riescono ad aprire una singola pagina.
Che palle.
Ma dal prossimo post scrivo qualcosa di piu’ piacevole.

Lo spam

Siccome nella mia azienda non ci sono gia’ abbastanza problemi con lo spam (per colpa di utenti idioti che cliccano su ogni cosa lampeggi o sia colorato), ovviamente devo risolvere i problemi di spam anche degli utenti idioti delle altre sedi separate idiote! Ovvio!
Ma questa volta me ne frego, che chiamino l’assistenza e se la sbrighino loro.
Semplicemente sono finiti in blacklist con quell’ip, ovvero tutta la loro rete ora non puo’ piu’ inviare email. Carino no?
Al momento hanno 65 utenti, e’ comunque un bel disagio, considerando che molte di queste sono grosse aziende.
Ma pensiamo alle cose serie! Voglio riguardarmi the Wall dei Pink Floyd, e’ un film molto psicologico, e oltretutto, conoscendo a memoria l’omonimo album, non puo’ non piacermi.

De finesettimana

Finesettimana piacevole diciamo, sabato ho fatto mille lezioni di batteria, come sempre, e quindi la giornata e’ volata abbastanza in fretta. La sera, come annunciato, sono andato a vedere quel concerto. In pratica c’erano 3 gruppi, gli Smash (punk), i nonmiricordocosa (ma conosco tutti i componenti da anni, facevamo il liceo insieme), i w la vica (erano gli ex cerveza, che mi hanno sempre fatto cagare e continuano a farlo tuttora, pur essendo bravi tecnicamente… e’ proprio un rock un po’ cazzone).
La festa era per ricordare la shoah, organizzata dalla Sinistra Giovanile. Ho reincontrato una marea di gente che non vedevo da taaaaaaanto tempo! Mi ha fatto molto piacere. Tra questi voglio ricordare il Dome, compagno di tante bevute ed esperienze piu’ o meno idiote :-)
Domenica! Mi sveglio (?) e vegeto, poi un urlo dai piani alti mi suggerisce che e’ meglio staccare il culo da quel letto, perche’ e’ il compleanno delle mie sorelle (19 gennaio + 27 gennaio = 1 festa unica), e devo dar una mano a preparare il mangiaggio.
Parenti, morosi di parenti, baci baci, auguri, etc.
Il pomeriggio avevo promesso alla mia ex di andare a bere un caffe’ con un suo amico, e mio malgrado (tuttavia l’avevo promesso, non potevo tirarmi indietro) ci sono andato.
Ho fermamente sostenuto la mia tesi, sono come sempre inamovibile, e spero l’abbia capito (da come ci siamo lasciati a fine pomeriggio credo/spero di si).
Non ne voglio piu’ parlare, ergo passiamo alla serata :-) prove con i silenti lagoni, come preannunciato ho chiesto al bassista degli smash di venir a suonare con noi, quindi gli ho fatto un cd con la discografia dei nightwish ed e’ stato ad ascoltare un po’ di prove. Vedremo cosa succedera’.
Tra l’altro stiamo provando in gran segreto Kuolema Tekee Taiteilijan, con base (registrata da me alle tastiere, sono parecchio soddisfatto del risultato), voce, e … violoncello :-) E guardacaso devo suonarlo io ;-) Perche’ come non molti sanno, ho frequentato x 7 anni il Conservatorio, studiando per l’appunto violoncello. Bellissimo strumento, ma non lo prendevo in mano da tipo 5 anni :-) ora sto cercando, nel tempo libero, di ritrovare l’intonazione (e’ la prima cosa che va a quel paese, quando non suoni per un po’).
Salumi e baci!