Che energia!!!

Cazzo, abbiamo spakkato il mondo stasera (ormai ieri sera)!!!
Un grazie a tutti i presenti, ed un saluto ad AndRho che ho scoperto che legge questo buco del culo della rete!!!
E un vaffanculo speciale a te, si, proprio a te, fottuto figlio di puttana che mi hai fregato la macchina fotografica. Si, sto assolutamente parlando con te, è inutile che scorri con la rotellina del mouse cercando di skippare queste righe che riguardano nient’altro che te, piccolo ed insignificante essere viscido ed invertebrato, tu che morirai nel modo più atroce immaginabile, magari bruciando lentamente, osservando le tue carni che cominciano a profumare pian piano di braciola ai ferri, mentre vieni divorato dalle fiamme dell’Inferno.
Proprio tu, tiepido e molliccio sterco di cane, spalmato sull’asfalto da centinaia di migliaia di automobilisti che ti calpestano noncuranti, mentre parlano come degli idioti con l’auricolare bluetooth, creando così una poltiglia che in realtà non differisce molto da ciò che attualmente hai dentro.
Fatti molte foto, mentre starai morendo dolorosamente, così potrò pubblicarle qui sul mio blog.

Amen.

Weekend

Bene, ho passato un simpatico finesettimana a base di concerti:

  • giovedi’ sera, al Yellow Dog Pub di Pisogne, i Maiden Italy, un gruppo tributo agli Iron Maiden
  • sabato sera, alla Locanda dell’Imperatore, i FolkStone, un gruppo folk metal
  • domenica sera, a Gandino, Andrea Braido, mostruoso chitarrista, per l’occasione suonava in una tribute band a Jimi Hendrix

I Maiden Italy molto bravi, il pubblico era ultra-preso bene, mi sono divertito. (il bassista suona incredibilmente uguale a Steve Harris :-) )
I FolkStone sono un gruppo di pazzi, suonano una specie di musica celtica con cornamuse e percussioni, sono in 7, e’ veramente stato troppo divertente vederli suonare, con coreografie e dettagli molto curati, anche se volutamente apparivano grezzi. Li consiglio a tutti!
Braido appare un cicciottello buontempone, ma quando impugna la chitarra e’ decisamente un dio :-) pur avendo un difetto alla prima falange dell’indice destro (per questo non suona con il plettro ma con le dita) e’ assolutamente mostruoso :-)
E poi e’ molto simpatico, ci abbiamo parlato un po’ dopo il concerto.
Al prossimo post, argomento: wardriving!

De finesettimana

Finesettimana piacevole diciamo, sabato ho fatto mille lezioni di batteria, come sempre, e quindi la giornata e’ volata abbastanza in fretta. La sera, come annunciato, sono andato a vedere quel concerto. In pratica c’erano 3 gruppi, gli Smash (punk), i nonmiricordocosa (ma conosco tutti i componenti da anni, facevamo il liceo insieme), i w la vica (erano gli ex cerveza, che mi hanno sempre fatto cagare e continuano a farlo tuttora, pur essendo bravi tecnicamente… e’ proprio un rock un po’ cazzone).
La festa era per ricordare la shoah, organizzata dalla Sinistra Giovanile. Ho reincontrato una marea di gente che non vedevo da taaaaaaanto tempo! Mi ha fatto molto piacere. Tra questi voglio ricordare il Dome, compagno di tante bevute ed esperienze piu’ o meno idiote :-)
Domenica! Mi sveglio (?) e vegeto, poi un urlo dai piani alti mi suggerisce che e’ meglio staccare il culo da quel letto, perche’ e’ il compleanno delle mie sorelle (19 gennaio + 27 gennaio = 1 festa unica), e devo dar una mano a preparare il mangiaggio.
Parenti, morosi di parenti, baci baci, auguri, etc.
Il pomeriggio avevo promesso alla mia ex di andare a bere un caffe’ con un suo amico, e mio malgrado (tuttavia l’avevo promesso, non potevo tirarmi indietro) ci sono andato.
Ho fermamente sostenuto la mia tesi, sono come sempre inamovibile, e spero l’abbia capito (da come ci siamo lasciati a fine pomeriggio credo/spero di si).
Non ne voglio piu’ parlare, ergo passiamo alla serata :-) prove con i silenti lagoni, come preannunciato ho chiesto al bassista degli smash di venir a suonare con noi, quindi gli ho fatto un cd con la discografia dei nightwish ed e’ stato ad ascoltare un po’ di prove. Vedremo cosa succedera’.
Tra l’altro stiamo provando in gran segreto Kuolema Tekee Taiteilijan, con base (registrata da me alle tastiere, sono parecchio soddisfatto del risultato), voce, e … violoncello :-) E guardacaso devo suonarlo io ;-) Perche’ come non molti sanno, ho frequentato x 7 anni il Conservatorio, studiando per l’appunto violoncello. Bellissimo strumento, ma non lo prendevo in mano da tipo 5 anni :-) ora sto cercando, nel tempo libero, di ritrovare l’intonazione (e’ la prima cosa che va a quel paese, quando non suoni per un po’).
Salumi e baci!