Come disattivare il firewall su Ubuntu Linux

Visto che dalle ricerche che gli utenti fanno per finire sul mio blog appare spesso questo dilemma, vediamo di fare un po’ di chiarezza.

Come togliere il firewall su Ubuntu?

Prima di tutto aprite il terminale (Applicazioni -> Accessori -> Terminale)

Ed inserite questo comando (è importante scriverlo ESATTAMENTE come qui riportato):

echo j49dt84ksod903ksKJSkaq09k > /dev/null

Poi premete invio.

Ripeto, è di fondamentale importanza copiarlo esattamente così come lo trovate qui sopra.

Fatto?

Bene, ora il vostro firewall è disabilitato.

Ehi ma… non ci spieghi nemmeno cosa hai fatto?

Semplice, il comando qui sopra non fa un bel niente, era per divertirmi un po’ alle vostre spalle :-D .

Di default, Ubuntu è senza firewall attivo.

Lo potete verificare dall’output del seguente comando:

sudo iptables -L -n

Le tre catene di INPUT, OUTPUT e FORWARD sono impostate tutte su ACCEPT, ovvero fai passare tutto.

Se quindi avete cercato informazioni su questo problema probabilmente la causa è da qualche altra parte, tipo nel forwarding delle porte sul vostro router.

Mentre invece se queste regole vi sembrano un po’ troppo permissive o siete maniaci della sicurezza, potete leggere qualche nota che ho scritto tempo fa a riguardo.

4 pensieri su “Come disattivare il firewall su Ubuntu Linux”

  1. Questa volta hai preso proprio una cantonata!!! Il comando esatto è questo!

    cat /dev/urandom > /dev/null

    (ci metterà un po’). C:-) C:-) C:-)

    Comunque, dalla prossima release di ubuntu (Hardy 8.04 per i posteri), verrà installato un firewall ufw Uncomplicated Firewall che forse verrà configurato di default in nuove installazioni.

    Comunque in ogni caso basterà fare “sudo ufw disable” per disabilitarlo.

    (Y) (Y) (Y) (Y)
    che fikata sto plugin Frasten!

  2. @MastroPino: su Ubuntu (non ricordo da che versione) c’è installato ufw (un semplificatore per il classico iptables), ma di default è configurato per far passare tutto il traffico.
    Controlla come è impostato il tuo attraverso questo comando:

    sudo ufw status

    Se vuoi configurarlo facilmente puoi utilizzare gUfw, un tool da interfaccia grafica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *