Polpoino Droidi

Beh, perche’ proprio questo nome? Che *beep* vuol dire?
C’era una volta un mio amico, ma soffermiamoci sulla mamma del suddetto amico: insegna alle elementari.
Un giorno prepara una verifica di storia ai bambini, chiedendo qualcosa tipo: “Perche’ Napoleone perse la battaglia di Waterloo?”
La signora ritira i compiti, se li porta a casa e li corregge. Un bambino pero’, inspiegabilmente, a questa domanda risponde:

Polpoino droidi.

Il giorno dopo, la maestra va dal bambino chiedendogli: “Ehm, scusa, forse non ho letto bene, ma… Cosa hai scritto qui?” – e lui, con la piu’ totale naturalezza: “Polpoino droidi.”
Lei, (trattenendo una risata) “Si, ma .. cosa vuol dire? Perche’ l’hai scritto?”
“Eh, non sapevo cosa scrivere, ed allora ho scritto Polpoino Droidi!”

Tutto cio’ per far riflettere sulla folle fantasia dei bambini.
E sul fatto che da quel giorno quel bambino e’ diventato il mio idolo.

2 pensieri su “Polpoino Droidi”

  1. Andrea,io so di quanto ti sto rovinando l’anima per questa cosa….
    Ma non voglio essere il tuo passato, non voglio essere dimenticata.
    Tu per me sei stato un ragazzo fantastico, solo che io non mi sono mai accorta,o non mi interessavo molito dei problemi che stavo creando al nostro rapporto.
    Io, in queste settimane mi sto accorgendo dei miei sbagli ed è per quaesto che vorrei tanto ritornare insieme a te.
    Ti amo tantissimo.
    Non posso dimenticarti,si troppo importante per me, e voglio che tu questo lo capisca.
    Capisca di quanto io ti amo e di quanto voglio renderti felice, senza rovinarti le giornate, la vita.
    Voglio essere tranquilla, non essere gelosa delle tue amiche, lasciARE LA TUA LIBERTà.
    TI SCONGIURO DAMMI QUESTA OPPORTUNITà.

    Irina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *